Il turismo montano? Sempre più “bestiale”!

Il turismo montano? Sempre più “bestiale”!

Sono oltre 10.000 le strutture ricettive italiane in montagna che accettano gli animali domestici: il dato, rilevato dall’associazione animalista Aida&a (Associazione italiana difesa animali ed ambiente) fa riflettere. Il Mahatma Gandhi sosteneva che la grandezza di una nazione ed il suo progresso morale si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali. L’accoglienza estesaLeggi di pià a riguardoIl turismo montano? Sempre più “bestiale”![…]

Condividi
Esperienza a tutti i costi? Turismo esperienziale in montagna

Esperienza a tutti i costi? Turismo esperienziale in montagna

Parola magica per il turismo: “emozione”. Anche i piani strategici per la promozione della montagna si orientano verso quella che viene definita una frequentazione esperienziale. Ci sono workshop, linee guida e definizioni tecnico-teoriche per strutturare l’offerta nei termini di “wow” e “ooh”. Obiettivo: proporre attività memorabili che s’imprimano nel cuore, nella mente ed incidano –Leggi di pià a riguardoEsperienza a tutti i costi? Turismo esperienziale in montagna[…]

Condividi
Sublimi altezze. Alpinistiche? Musicali?

Sublimi altezze. Alpinistiche? Musicali?

Le sublimi altezze. Alpinistiche e musicali. L’estate 2017 vede, sempre più, il felice connubio tra musica e montagna. In Valle D’Aosta circa seimila persone hanno assistito alla performance di Francesco Gabbani ai 1600 metri d’altitudine di Les Druges di Saint-Marcel per la rassegna Musicastelle Outdoor. Il Summer Camp di Rockin1000 approda in Val Veny conLeggi di pià a riguardoSublimi altezze. Alpinistiche? Musicali?[…]

Condividi
#WithRifugista. Giornata europea del rifugio

#WithRifugista. Giornata europea del rifugio

In occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato, il 20 giugno, Repubblica ha accolto l’iniziativa lanciata dall’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati, invitando i lettori a postare un selfie con l’hashtag #WithRefugees. Oggi è il 25 Giugno e noi di Verticales vorremmo ispirarci all’idea lanciando l’hasthag #WithRifugista. È infatti la seconda giornata europea delLeggi di pià a riguardo#WithRifugista. Giornata europea del rifugio[…]

Condividi
Paysage à Manger. Fare la differenza è fare la diversità

Paysage à Manger. Fare la differenza è fare la diversità

Gaia, per lo scienziato James Lovelock, è il pianeta che respira all’unisono e abbraccia ogni suo essere. E noi cosa facciamo? Vogliamo sottrarci alle leggi del biologico: applichiamo alla vita le leggi del meccanico, credendo di poter ridurre all’uniformità ciò che per sua natura è mutevole in una miriade di forme. Così facendo abbiamo trasformatoLeggi di pià a riguardoPaysage à Manger. Fare la differenza è fare la diversità[…]

Condividi
T.R.I.P. montagna: in Piemonte il turismo è sweet

T.R.I.P. montagna: in Piemonte il turismo è sweet

Giovedì 25 Maggio 2017 a Torino l’aria era quella della città d’estate. Eppure in tanti siamo scesi dalle Valli ad affrontare l’afa. Un gruppo eterogeneo di operatori della montagna (enti istituzionali, associazioni, imprenditori, giornalisti, ecc.) accomunati dal medesimo intento: garantire uno sviluppo delle località alpine con sincerità, senza snaturarne l’identità. L’occasione è stata fornita dalLeggi di pià a riguardoT.R.I.P. montagna: in Piemonte il turismo è sweet[…]

Condividi
La conquista più grande? Desiderare qualcosa senza la certezza d’ottenerla

La conquista più grande? Desiderare qualcosa senza la certezza d’ottenerla

Secondo lo psicologo Carl G. Jung la molla nascosta dell’agire umano è costituita dalla volontà. Niente di straordinario: tutto ciò è piuttosto intuitivo, ma il genio viennese aggiunge anche che la volontà nasce e si sviluppa da un pretesto qualsiasi. Il pre-testo non è soltanto ogni cosa che stia fuori o prima di qualsiasi libroLeggi di pià a riguardoLa conquista più grande? Desiderare qualcosa senza la certezza d’ottenerla[…]

Condividi
Sicurezza e natura

Sicurezza e natura

La cultura che c’è Disponiamo oggi di una cultura, di principi e di logiche fondate su criteri commerciali, del profitto, su quelli materialistici e su quelli analitico scientifici, quindi su quelli tecnologici e naturalmente su quelli dell’apparire. Da queste basi, lontane dall’essenza di noi stessi, traiamo le verità per le circostanze della vita. Una diLeggi di pià a riguardoSicurezza e natura[…]

Condividi
Strategie giovani e digitali per la montagna

Strategie giovani e digitali per la montagna

Sharing economy. Un nome nuovo per un concetto antico che da sempre vive sulle Alpi. È la pratica della condivisione, dell’attività comunitaria capace di ottimizzare le forze in assenza di grandi risorse di proprietà. Nei borghi di montagna si concretizzava nell’uso dei forni in comune, nelle corvèe (i lavori collettivi di manutenzione agricola), nella gestioneLeggi di pià a riguardoStrategie giovani e digitali per la montagna[…]

Condividi
Turismo + comunicazione: strategie per lo sviluppo sostenibile

Turismo + comunicazione: strategie per lo sviluppo sostenibile

Cos’è la sostenibilità? Le definizioni sono innumerevoli, ma tutte finiscono con l’incappare nell’idea di sviluppo. Eh già, la crescita è una caratteristica della vita. Ma il sistema economico contemporaneo “persegue implacabilmente una crescita illimitata, promuovendo un consumo eccessivo e un’economia dello spreco a uso intensivo di risorse, che generano rifiuti e inquinamento e dissipano leLeggi di pià a riguardoTurismo + comunicazione: strategie per lo sviluppo sostenibile[…]

Condividi