#WithRifugista. Giornata europea del rifugio

In occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato, il 20 giugno, Repubblica ha accolto l’iniziativa lanciata dall’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati, invitando i lettori a postare un selfie con l’hashtag #WithRefugees. Oggi è il 25 Giugno e noi di Verticales vorremmo ispirarci all’idea lanciando l’hasthag #WithRifugista. È infatti la seconda giornata europea del rifugio e per estensione del suo protagonista, il gestore: la poliedrica figura la cui immagine ha subito, negli anni, una vistosa evoluzione. “Spalatori di neve, psicologi del buon senso, giocolieri della burocrazia cangiante, spazzacamini, boscaioli” così si raccontano i gestori dell’Associazione Agrap – Gestori Rifugi e Posti Tappa del Piemonte. Imprenditori? Custodi della montagna? Innovatori?

#WithRefugees
#WithRefugees. Anche Rosario Fiorello ha aderito all’iniziativa del 20 giugno.

Le domande sono in crescita, così come il trend di ritorno alla montagna. Ce lo dicono le indagini statistiche dell’Associazione Dislivelli e, soprattutto, il grande successo di pubblico riscontrato dal romanzo di Paolo Cognetti, il caso letterario dell’anno con quasi cinquantamila copie vendute in più di trenta paesi. La montagna affascina sempre più ed i rifugi assumono un ruolo di “porta di accesso” a questo mondo anche per i meno esperti. E qui si potrebbe aprire il dibattito: i rifugi devono assecondare le richieste del turismo oppure affermare un’identità che va oltre le logiche di mercato?

L’ambiente alpino è fatto di equilibri e, nella sua versatilità, il gestore di rifugio è essenzialmente un funambolo che si inserisce in questo ecosistema. Dosa marketing e cultura: deve far quadrare i conti, ma si impegna quotidianamente con la passione in un’opera di educazione all’ambiente montano. Uomini duri? No, famiglie elastiche che si stirano nello spazio e nel tempo, che salgono e scendono per le piccole incombenze quotidiane – dalla scuola alla spesa – , programmano nei dettagli rifornimenti e soggiorni e affrontano con caparbietà le sfide di un contesto ostile. L’ospite spesso lo dimentica: la montagna significa ghiaccio, frane, neve. Il gestore è casmofitico. Come le piante che crescono nelle fessure delle rocce: lottano per fiorire, affondano le radici e si adattano, ma restano fedeli alla propria natura.

Hashtag #WithRifugista al Rifugio Guido Rey di Oulx
Dalla Valle di Susa parte l’hashtag #WithRifugisti a sostegno dei gestori di rifugi e posti tappa. Un grazie speciale a Guido, Paolina e allo staff del Rifugio Guido Rey di Oulx (To).

Ecco allora che nell’era del digitale e dell’entertainment, anche nei rifugi troverete la prenotazione online ed il concerto. Non sarà il wifi a snaturare l’identità di questi luoghi che, nel profondo, hanno sempre fatto rete: tra le persone e tra i luoghi, istituendo grandi traversate e tour altrimenti impensabili (da quello famosissimo intorno al Monviso al meno conosciuto, ma ancor più affascinante tour della Bessanese). Il web è, come tanti altri, uno strumento che, opportunamente utilizzato, non potrà che amplificare la conoscenza di questa realtà anche grazie ai contributi degli utenti sui canali social: è il cosidetto UGC (user-generated content), un approccio corale alla costruzione dell’immagine mediatica del rifugio che si basa sulle foto scattate dagli ospiti. Facce contente, grandi sorrisi. E oggi, magari, con un hashtag in più #WithRifugista per divulgare questa giornata europea che in Francia viene celebrata con offerte speciali ed eventi ad hoc (come il Festival della Montagna di Grenoble), mentre in Italia trova ancora una limitata visibilità concentrandosi sopratutto nell’area trentina grazie alle iniziative a cura di Accademia della Montagna, Associazione Gestori Rifugi del Trentino, S.A.T., Federazione Trentina dei Cori e Trentino Marketing.

Una bella esperienza resta nel cuore e resta sul web. Il sito del rifugio Mont Fallere, ad esempio, riporta le foto postate dagli utenti su Instagram.
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dodici + dieci =